• Roberto Rosolen

Non combattere contro te stesso! Come il Rolfing® può migliorare le tue prestazioni atletiche



Smetti di litigare

Può sembrare una cosa strana da dire, ma in un modo molto reale il tuo corpo lotta costantemente contro se stesso. In tutto il tuo corpo ci sono strati di restrizioni fasciali che ti fanno muovere, stare in piedi o sederti in determinati schemi e posizioni.

Questa può essere una cosa vantaggiosa èerchè aiuta a rinforzare i diversi modi di muoversi che usi frequentemente. D'altra parte, può essere un bel impedimento quando decidi di muoverti in modo diverso; ti ritrovi a combattere contro le tue restrizioni e contro la forza di gravità e il semplice camminare o correre diventano impegnativi.

Restrizioni fasciali

Quindi perché succede? Per una ragione molto semplice: restrizioni fasciali. Queste possono assumere la forma di aderenze tra i muscoli, aderenze all'interno di un muscolo, restrizioni all'interno di uno strato di fascia, problemi di scivolamento muscolare, sindrome compartimentale, e così via. Hanno tutti nomi e funzioni leggermente diversi, ma l'idea generale è questa: se la fascia non è sana, diventa appiccicosa.

Quando dormi (o quando non ti muovi), il tuo corpo si arricchisce di nuovi strati di fascia. Questo è un processo naturale. Durante il resto della giornata, il tuo corpo scioglie naturalmente i pezzi più piccoli di fascia in base a come ti muovi.

Nel video (https://www.youtube.com/watch?v=_FtSP-tkSug) puoi vedere che Gil dimostra come la fascia "più recente" è in grado di modificarsi facilmente, mentre la fascia "più vecchia" diventa rigida, più difficile da toccare e più difficile da rilasciare.

Pertanto, se non ci si muove in modo completo, sfruttando al massimo il range di movimento di ogni singola articolazione del corpo, il tessuto connettivo si accumulerà sulle articolazioni che non si muovono, bloccandole ulteriormente.

Per alcune persone questo non è il caso loro. Sono quelli che generalmente hanno buone abitudini che permettono loro di muoversi liberamente, mantenere una buona postura, ecc. Tuttavia, per il resto di noi che si trovano in posizioni statiche o movimenti ripetitivi durante il giorno a causa di condizioni di lavoro, scelte di vita, o le cattive abitudini non tendono a rilasciare questa fascia appena costruita, o almeno non si muovono abbastanza per rilasciarla completamente.

Cambiamenti nella funzione muscolare

Nel corso del tempo, questo provoca lievi cambiamenti nel modo in cui i muscoli sono in grado di funzionare. Può aumentare il carico sulla schiena a causa dello scarso movimento delle anche, o causare l'inattività dei muscoli delle spalle a causa di restrizioni nella parte anteriore del petto. Oppure potrebbe essere più complicato - una restrizione nella caviglia può causare un cambiamento nella tua andatura, causando un cambiamento nel modo in cui oscillano le braccia, provocando uno spasmo ai muscoli del collo. Questo può sembrare inverosimile, ma succede di continuo.

In che modo Rolfing® migliora le prestazioni atletiche?

Nel Rolfing® lavoriamo per liberare i modelli di tensione fasciali in tutto il corpo. Ciò significa liberare aderenze in aree specifiche che possono limitare la mobilità o il movimento, rilasciando modelli di tensione a lungo termine formati da anni di usura, tessuto cicatriziale, ecc. Inoltre bilanciamo il sistema nel suo insieme in modo che possa funzionare come un'unità coesa.

In sintesi

Ecco i punti principali:

Se si migliora la condizione generale della fascia nel corpo, esso si muoverà meglio.

Se liberi le restrizioni della fascia, i tuoi muscoli lavoreranno in modo più efficiente.

Se non stai combattendo contro te stesso, avrai più energia da dedicare a ciò che vuoi veramente fare.

"Se puoi immaginare come ci si sente a vivere in un corpo fluido, leggero, equilibrato, libero da dolore, rigidità e stress cronico, a proprio agio con se stesso e il campo gravitazionale, allora capirai lo scopo del Rolfing. "

- Dr. Ida P. Rolf

#prestazioniatletiche #restrizionimotorie #fascia #rolfing

0 views

+39 393 490 55 95

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle

Rolfing Veneto - Via L. Einaudi, 124 - Conegliano

P.I. 04509820264